desmond

Mercoledì 31 ottobre al Teatrodante Carlo Monni di Campi Bisenzio arriva “Desmond”, uno spettacolo comico con atmosfere gotiche in una notte di Halloween, per la rassegna di “A mano a mano”.

La regia è di Andrea Bruni, tra gli attori Nicola Pecci e Alessia De Rosa e il regista stesso e musiche originali di Alessandro Luchi (lo spettacolo avrà inizio alle ore 21 ingresso intero 12 euro, ridotto 10 euro per informazioni www.teatrodante.it.).

Desmond parla della storia di due fratelli che si rifugiano in una vecchia casa di famiglia, ereditata dal padre e dismessa da anni. Lì per la prima volta conosceranno personaggi e racconti che credevano di aver solo sognato, lontani echi di un’infanzia rimossa. Ad esempio, si troveranno a conversare con fantasmi di attori di epoca shakespeariana che lottano con le proprie paure più profonde.

“La prima versione di questo spettacolo è del 2013, l’ho scritto durante un momento di crisi personale, cercando di raccontare come si vive nel buio, in una di quelle prigioni interiori che più o meno consapevolmente abitiamo. – racconta Andrea Bruni – Questa nuova versione è arricchita da momenti corali e canzoni originali. Nel cast è entrato Nicola Pecci, che conosco da molti anni, con il quale aspettavamo l’occasione giusta per iniziare a collaborare, che in Desmond canterà e reciterà. Vampiri e fantasmi diventano maschere delle nostre paure interiori, invenzioni della mente, volti dati alle nostre convinzioni limitanti. Alla fine i nodi si sciolgono, basta guardare in faccia il proprio incubo, e affrontarlo”.

“Desmond” è il primo appuntamento della rassegna “A mano a mano”, durante la quale il palcoscenico diventerà anche platea, per un effetto più intimo e immersivo. Per l’occasione, infatti, il pubblico sarà sul palco insieme agli attori.

Oltre a questo spettacolo di Halloween sono previste altre repliche giovedì 1, venerdì 9 e sabato 10 novembre, a cura di Associazione Zera.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.