La seducente assenza, il nuovo disco di Valeria Caliandro, diventa spettacolo teatrale grazie a Virginia Gradi: Varie azioni sul tema andrà in scena sabato 17 novembre alle 21,15 a The Loom.

Un concerto spettacolo: “Una messa in scena drammaturgica nata da un lavoro a braccetto di creazioni di immagini sul suono – dice Virgina Gradi di The Loom – l’idea è nata quest’estate, dall’ascolto dell’album; abbiamo ricamato lo spettacolo sui testi del disco, ed è nata l’idea delle due figure che saranno in scena: Valeria e la sua immaginazione“.

Valeria Caliandro interpreterà quindi se stessa, suonando e cantando i pezzi del disco, mentre Virginia Gradi sarà la sua immaginazione: Valeria e la sua immaginazione interagiranno, dando un corpo al processo creativo che spinge a scrivere canzoni.
La storia è unica: “Il disco è un racconto con un inizio e una fine – continua Virginia Gradi – quindi anche lo spettacolo è una storia con un inizio e una fine. E’ stato un processo creativo molto bello, abbiamo scoperto aspetti della nostra arte che abbiamo in comune e altri che sono diversi, ma che comunque lavorano insieme”.

Prenotazione obbligatoria scrivendo a [email protected]