Al Museo Soffici di Poggio a Caiano sono arrivati due disegni di Pablo Picasso, “Composizione” e “Bicchiere a Calice”.

“Soffici e Picasso” verrà inaugurata oggi (sabato 2 marzo, ore 17) e consentirà fino a domenica 14 aprile di ammirare al museo Soffici (via Lorenzo Il Magnifico, 9) “due disegni realizzati da Picasso – si legge nella nota – “Composizione”, un inchiostro su carta, apparso il 21 novembre 1912 su “La Voce”, la rivista fondata da Giuseppe Prezzolini e Giovanni Papini; e “Bicchiere a calice”, matita conté su carta, riprodotto invece il 15 giugno 1913 su “Lacerba”, la rivista futurista fondata dallo stesso Soffici insieme a Papini”.

Quello tra Picasso e Soffici è stato “un rapporto talmente intenso, come dimostrano le lettere che si sono scambiati, che non esiste un’altra corrispondenza così forte tra l’artista spagnolo e l’Italia”, spiega il professor Luigi Cavallo, curatore della mostra.

La storia dei due disegni, almeno dell’inchiostro su carta, ha risvolti particolari, resi noti dallo stesso professor Cavallo: Soffici, che a Parigi scopre il cubismo quando ancora in Italia se ne aveva poca contezza, scrive nel 1911 su “La Voce” un saggio “Picasso e Braque”, riprodotto per la mostra poggese (con nota professor Cavallo), senza foto di dipinti dei due artisti, Prezzolini si rifiuta di farlo. E lo stesso rifiuto il direttore della rivista fiorentina oppone in un primo tempo al disegno di Picasso: “Non possiamo pubblicare questa roba”. Che invece non soltanto venne pubblicato, ma si iniziò così a far conoscere una delle maggiori correnti del ‘900, che influenzò, grazie all’attività di Soffici, non pochi artisti italiani.

Orario di apertura: dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 18.30 dal venerdì alla domenica. Ingresso: 3 euro

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.