Recò Prato

Dal 21 al 24 marzo Prato arriva Recò – Festival dell’economia circolare. Quattro giorni di attività, talk, spettacoli, concerti, performance artistiche e seminari con ospiti e personaggi di rilievo. Un evento diffuso che coinvolge 19 location in città, da non perdere per chi vuole apprifondire i temi dell’economia sostenibile e delle nuove prospettive della rigenerazione urbana.

Il tema sarà declinato secondo quatteo macro aree: moda, cibo, turismo e architettura.

Ecco, secondo noi, gli appuntamenti da non mancare.

Sabato 23 alle 19,30 al Teatro Metastasio Makkox, Lercio e Don Pasta si avvicenderanno sul palco a parlare di politica, fake news e gastrofilosofia.

Venerdì 22 Marzo al Teatro Metastasio, si esibiranno Elio e Prosseda in un viaggio nella storia della musica, da Rossini a Mozart fino alle canzoni Moderne che vedranno Elio interpretare, fra gli altri, Don Giovanni e il Barbiere di Siviglia.

Domenica 24 a partire dalle 10 il performer Luca Scarlini che racconterà Prato e la sua tradizione industriale con una narrazione dentro alcune aziende interpretando la loro storia e tradizione.

A Manifatture Digitali per tutta la durata del festival si terrà la rassegna cinematografica Clorofilla, a cura di Legambiente, con la proiezione di tre titoli a tema ambiente e riuso creativo.

La violoncellista Naomi Berrill si esibirà, domenica 24 marzo alle 17, nella particolare cornice del depuratore GIDA di Baciacavallo con un Duetto per violoncello dal titolo “Music & Water”.

Domenica 24 alle 10 torna in scena lo spettacolo “Stracci” scritto da Tommaso Santi e interpretato da Valentina Banci e Andrea Bacci. La location è il Lanificio Mario Bellucci che al termine offrirà una colazione in stile pratese.

Domenica 24 alle 16,15 CUT – Circuito Urbano Temporaneo e Riciclidea Prato presentano il modello di Giardini di Prossimità – Territori Contemporanei, pratiche artistiche di comunità e rigenerazione di spazi residuali grazie ai cittadini attivi nel quartiere del Soccorso. Ritrovo ai giardini dimenticati di Via del Purgatorio.


Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.