Fellini 100 è la rassegna di Pecci Cinema dedicata al centenario dalla nascita di Federico Fellini, in partenza giovedì 23 Gennaio alle 21.15.

Pecci Cinema presenta Fellini 100, la rassegna per il centesimo compleanno di Federico Fellini, con la proiezione di Lo sceicco bianco, I vitelloni, La dolce vita, Otto e 1/2 e Amarcord. Nel corso degli ultimi anni la Cineteca di Bologna ha restaurato tredici dei suoi film e cinque di essi, che vi abbiamo elencato sopra, saranno riproposti nelle sale italiane.

Ecco i film e gli orari di proiezione.

Lo sceicco bianco (1952)
Due sposi in viaggio di nozze a Roma finiscono per incontrare il mondo dello spettacolo e per rendersi conto che, ovviamente, è tutto molto più falso di quanto non sembri. Troverete anche le prostitute della capitale, tra cui la Cabiria di Giulietta Masina. Restaurato da Cineteca di Bologna in collaborazione con RTI-Mediaset e Infinity
Giovedì 23 gennaio, ore 21,15
Venerdì 24 gennaio, ore 17,30
Sabato 25 gennaio, ore 16,30.

I Vitelloni (1953)
Quattro trentenni di una città di mare che aspettano di diventare adulti fra caffè e biliardo, scherzi e avventure. Moraldo, il più giovane, li segue con ammirazione. Il secondo filmd i Federico Fellini esplora una Rimini inventata. I Vitelloni è stato il primo vero siccesso di Fellini e, nelle prime copie del film, i distributori non volevano figurasse il nome di Sordi ritenuto sgradito al pubblico. Fu invece il suo trampolino di lancio.
Restaurato da CSC – Cineteca Nazionale
Giovedì 30 gennaio, ore 21,15
Venerdì 31 gennaio, ore 17,30
Sabato 1 febbraio, ore 16,30

La dolce vita (1960)
Fellini realizza la storia della mutazione di un’epoca, raccontando la vita come la rappresentano i nuovi media e appropriandosi, per molti episodi degli scoop dei fotoreporter. L’episodio di Anita Ekberg nella fontana di Trevi era stato fotografato da Pierluigi Praturlon, mentre Tazio Secchiaroli, sempre nel ’58, aveva fotografato lo spogliarello di Aiché Nanà in un locale notturno alla moda. Restaurato da Cineteca di Bologna in associazione con The Film Foundation, CSC – Cineteca Nazionale, Pathé, Fondation Jérôme Seydoux-Pathé, Mediaset e Medusa Film, Paramount Pictures e Cinecittà Luce. Con il sostegno di Gucci e The Film Foundation.
Giovedì 6 febbraio, ore 21,15
Venerdì 7 febbraio, ore 17,30
Sabato 8 febbraio, ore 16,30

Otto e 1/2 (1963)
Fellini realizza un autoritratto, creando un regista sorpreso da una crisi creativa, incastrato fra il passato e i rimorsi della vita privata. Molto amato da Martin Scorsese, che lo devinì uno dei più grandi film mai realizzati, Otto e 1/2 è uno degli emblemi del cinema moderno. Restaurato da CSC – Cineteca Nazionale in collaborazione con RTI-Mediaset
Giovedì 13 febbraio, ore 21,15
Venerdì 14 febbraio, ore 17,30
Sabato 15 febbraio, ore 16,30

Amarcord (1974)
Fellini torna nel mondi dei Vitelloni ricostruendo gli ambienti della sua adolescenza a Cinecittà e a Ostia: un piccolo borgo della Romagna degli anni ’30, sotto la morsa fascista e la brutalità dei suoi riti ridicoli, porta in scena l’umanità dei suoi abitanti con ironia affettuosa e caustica. Restaurato da Cineteca di Bologna con il sostegno di yoox.com e il contributo del Comune di Rimini. In collaborazione con Cristaldifilm.
Giovedì 20  febbraio, ore 21,15
Venerdì 21 febbraio, ore 17,30
Sabato 22 febbraio, ore 16,30

Ingresso: intero 7 euro, ridotto 5 euro.