fotografia di Valentina Ceccatelli

La nuova campagna di Prato Forest City promossa dal Comune di Prato permetterà a chiunque di regalare un albero e di dedicarlo a chi vuoi tu. Le piante che verranno regalate per il progetto “Dona un albero” andranno a popolare tre distinte aree della città: il parco di Galceti, i giardini di Maliseti e quelli di via Picasso. Ma si deve fare in fretta, perché gli alberi a disposizione per il progetto sono pochi.

Prato Forest City è la grande iniziativa con la quale il Comune vuole coinvolgere cittadini e imprese pratesi nella forestazione della città.

Come funziona “Dona un albero”

Con una donazione di 150 euro si copriranno le spese di acquisto dell’albero scelto, dei materiali di consumo per la messa a dimora e per le cure (irrigazioni) dei primi due anni di vita; il Comune di Prato si farà carico delle spese di posa, manutenzione ed eventuale sostituzione in caso di non attecchimento.

L’albero donato sarà piantato nel periodo dell’anno migliore entro 7 mesi dalla donazione, sarà corredato di una targhetta con inciso un numero e il qrcode attraverso il quale si potrà visualizzare la dedica. Il donatore sarà informato via e-mail dell’avvenuta piantumazione coi riferimenti per geolocalizzarlo.

Che alberi si possono regalare

Per il parco di Galceti si potranno acquistare, in base alla disponibilità e alla stagione, 30 cipressi comune (Cupressus semperviren) e 30 cipressi di Leyland (Cupressus di Leylandii). Nella pagina dedicata al parco di Galceti si può scegliere la posizione dell’albero e donare direttamente.

Nei giardini di via Picasso si potranno acquistare 15 Tigli (Tilia × europaea), 15 Aceri campestre (Acer campestre), 13 Farnia (Quercus robur), 5 Olmo campestre (Ulmus minor) e 5 Pero da fiore (Pyrus calleryana). Nella pagina dedicata ai giardini di via Picasso si può scegliere tipo e posizione dell’albero che si vuol donare.

Nei giardini di Maliseti si potranno regalare 11 Frassino della Pennsylvania (Fraxinus pennsylvanica), 11 Acero campestre (Acer campestre), 11 Olmo campestre (Ulmus minor). Nella pagina dedicata ai giardini di Maliseti si può scegliere tipo e posizione dell’albero.

Articolo PrecedenteL’inaugurazione del Garibaldi – Milleventi
Prossimo Articolo4 motivi per vedere (preparati) “Libidine Violenta” di Enzo Moscato al Metastasio