Met Ragazzi 2017/2018: il programma degli spettacoli

La nuova stagione del Met Ragazzi 2017/2018. Tredici spettacoli e laboratori per grandi e piccini.

0
Condividi
teatro del carretto met ragazzi
"Biancaneve" - Teatro Del Carretto - Foto Metastasio

La nuova stagione del Met Ragazzi alterna spettacoli tratti da opere famose a produzioni originali. Biglietti 6-7 euro, scontati se si acquista su internet. Abbonamenti: 45 euro per 10 spettacoli.  Tutte le info qui.

Il programma

18 novembre 2017 – Fabbricone – ore 17
“Biancaneve”
Adattamento e regia Maria Grazia Cipriani. Il primo spettacolo allestito dal Teatro Del Carretto, accolto fin da subito (1983) “come un piccolo capolavoro”, si legge nella presentazione.

8 e 10 dicembre 2017 – Metastasio – ore 17
“Babayaga”
Una produzione Metastasio/TPO liberamente trattoa da “Babayaga” illustrata da Rébecca Dautremer. Direzione artistica Davide Venturini e Francesco Gandi. “Il TPO mette in scena la celebre fiaba russa usando le sontuose illustrazioni di Rébecca Dautremer proiettate in grande formato su tutta la scena”.

16 e 17 dicembre 2017 – Teatro Magnolfi – ore 16 e 17,15
“Luce”
Anteprima – Aline Nari / Aldes. “Nello spettacolo Luce, la danza, la parola, l’animazione grafica e i giochi con diverse sorgenti luminose, sono strumenti per coltivare il cercatore di domande, il filosofo, che è in ogni bambino. Alla fine di ogni spettacolo – si legge nella nota – inoltre, gli spettatori potranno contribuire all’installazione performativa Un cielo di domande legata al tema dello spettacolo”.

16 e 17 dicembre 2017 – Teatro Magnolfi – 15,30, 16,45, 18 e 18,30
“Una tazza di mare in tempesta”
Di Roberto Abbiati. Liberamente tratto da Moby Dick di Melville.

Al mattino invece del 16 e 17 dicembre, sempre al Magnolfi, due laboratori dedicati alle famiglie. Alle 10,30 “Illustrare il mare” a cura di Roberto Abbiati. Laboratorio rivolto a bambini da 6 anni in su. Occorre portare da casa: una matita, un temperino, una gomma e una conchiglia a piacere. Alle 11,30 “Un cielo di domande”, a cura di Aline Nari e Chiara Innocenti. Laboratorio e installazione performativa per bambini da 6 a 10 anni e genitori/nonni. “Un’occasione per condividere le domande importanti, quelle che iniziamo a porci da bambini e alle quali per tutta la vita cerchiamo una risposta”, si legge nella presentazione. I partecipanti contribuiranno a creare un’istallazione legata allo spettacolo Luce di Aline Nari.

28/30 dicembre – Teatro Magnolfi – ore 17
7/8 aprile e 5 e 13 maggio – Teatro Magnolfi – ore 17
“Mini”
Una produzione Compagnia TPO/ Metastasio.

13 gennaio 2018
“Fiabe Giapponesi”
Una produzione Societas. “Chiara Guidi – si legge nella presentazione – ha scelto tre fiabe dell’antica tradizione giapponese e le ha inserite in una rappresentazione che vede i bambini partecipare in prima persona”.

20 gennaio 2018 – Metastasio – ore 17
“La bottega dei giocattoli”
Testo e regia Sandra Novellino e Delia De Marco.
“Storie intorno a giocattoli che si animano di vita propria abitano da sempre le fantasie dei bambini, che naturalmente giocano dando un’anima agli oggetti”, spiega la presentazione.

17 febbraio 2018 – Fabbricone – ore 17
“L’atlante delle città”
Di e con Antonio Panzuto. “Una macchina scenica si apre e si trasforma diventando aereo ad elica, bicicletta, lanterna magica, atlante di città dove si nascondono storie, personaggi, racconti, immagini, disegni – racconta la nota – figure di un film che si svela lentamente”.

24 febbraio 2018 – Metastasio – ore 17
“Canto la storia dell’astuto Ulisse”
Scritto e diretto da Flavio Albanese.
“Protagonista dello spettacolo è la parola, unita al fascino delle figure d’ombra, opera del grande scenografo Emanuele Luzzati e realizzate da Teatro Gioco Vita”.

3 marzo 2018 – Fabbrichino – ore 17
“I 4 moschettieri in America”
Radiodramma animato dedicato a Nizza e Morbelli (1934). “Ottant’anni dopo – spiega la nota – “I Sacchi di Sabbia” hanno dato un sequel a I 4 moschettieri: dapprima con un radiodramma – realizzato per Radio 3 all’interno del progetto Radio Days di Santarcangelo 14 – ed ora con questo spettacolo teatrale, dedicato ai bambini, che ripropone, in un’inedita sperimentazione visiva, le atmosfere e i personaggi del radiodramma”.

24 marzo 2018 – Metastasio – ore 17
“Across the universe”
Di Daniele Bonaiuti e Chiara Renzi. Teatro delle Briciole.
“Across the Universe trasferisce sulla scena la convinzione di una relazione sottile e pervasiva tra cosmo e uomo, tra i fenomeni dell’universo e quelli dell’interiorità umana”, si legge nella presentazione.

21 e 22 aprile – Fabbricone – ore 17
“I love you Tosca”
Una produzione Kinkaleri, che concludono la trilogia dedicata alla riscrittura di alcune opere di Puccini per il pubblico dell’infanzia.

26 maggio – Fabbricone – ore 16 e 17,30
“Fiabe da tavolo”
Di e con Fabrizio Pallara per una produzione “Teatrodelleapparizioni”. Sei fiabe viaggiano in sei valigie e due alla volta, in ogni incontro, verranno evocate con oggetti, suoni, racconti e immaginazioni.