Unlocking: Teatro Metropopolare in Polonia per un progetto triennale

La compagnia Teatro Metropopolare in trasferta in Polonia per Unlocking, il teatro in carcere come socializzazione e opportunità, e l'inizio di un percorso triennale

0

Teatro Metropopolare vola in Polonia per incontrare la compagnia teatrale Jubilo a Wroclaw e partecipare al seminario Unlocking – Tra teatro e risocializzazione, organizzato e promosso da Fundacja Jubilo e Grotowski Institute.

L’evento è la prima tappa di un progetto triennale che vedrà la collaborazione fra Teatro metropopolare, che lavora da dieci anni presso la Casa Circondariale La Dogaia di Prato, e la compagnia polacca Jubilo, e sarà realizzato fra Prato e Wroclaw: le due compagnie sono legate da un percorso di ricerca teatrale che vede il lavoro in ambito carcerario come uno strumento fondamentale della creazione artistica.
Unlocking è un progetto teatrale innovativo nato nel 2014, sviluppato da Fundacja Jubilo con la collaborazione del Grotowski Institute nel carcere N.1 di Wroclaw da Agnieszka Bresler, Diego Pileggi e Simona Sala: il lavoro si è concentrato sullo sviluppo della consapevolezza artistica dei detenuti, non solo destinatari del progetto ma co-creatori dello stesso. Il teatro diventa uno strumento di cambiamento che consente di esprimersi e costruire relazione interpersonali.

“È possibile distinguere il teatro come arte indipendente e il teatro come strumento di risocializzazione? Può il teatro, inteso come veicolo sociale, estendere il concetto di risocializzazione, trasferendo l’enfasi dal riadattamento dell’individuo al processo di inclusione da parte della comunità sociale? Quali percorsi apre la connessione tra arte socialmente impegnata e risocializzazione intesa come processo di approfondimento del dialogo sociale?” Queste sono solo alcune delle domande a cui il seminario cui parteciperà Teatro Metropopolare insieme a curatori, educatori, agenti penitenziari e artisti cercherà di rispondere.