Qualche giorno fa avevamo pubblicato un articolo, nel quale elencavamo i film girati a Prato, secondo Toscana Film Commission.

Ci sembravano un po’ troppo pochi a dir la verità e abbiamo chiesto ai nostri lettori se per caso si ricordassero di altri film che negli anni, sono stati girati nella Provincia. Non solo ne sono venuti fuori tantissimi in più, ma alcuni sono vere e proprie pietre miliari.

Sono quasi una cinquantina i titoli che vi proponiamo, alcuni interamente girati in città, altri passati da queste parti soltanto per girare qualche scena (gettonatissima è stata negli anni passati la Villa Medicea di Poggio a Caiano, soprattutto per i film in costume).

Eccoveli, dal 1956 al 2012, dal cantiere di Pratilia a Montepiano.

Giovanna (Gillo Pontecorvo, 1956)

Darling (John Schlesinger, 1965)

Una vergine per il principe (Pasquale Festa Campanil, 1965)

Salvare la faccia ( Rossano Brazzi, 1969)

Quando le donne si chiamavano madonne  (Aldo Grimaldi, 1973)
(ambientato, non girato)

Per le antiche scale (Mauro Bolognini, 1975)

Berlinguer ti voglio bene (Giuseppe Bertolucci, 1977)

L’insegnante balla con tutta la classe ( Giuliano Carnimeo, 1979)

Ad Ovest di Paperino (Alessandro Benvenuti, 1981)

Champagne e fagioli (Oscar Brazzi, 1981)

Madonna che silenzio c’è stasera (Maurizio Ponzi, 1981)

Tutto Benigni (Giuseppe Bertolucci, 1983)

Il burbero (Castellano e Pipolo, 1985)

Amici miei atto III (Mario Monicelli, 1985)

Mai con le donne (1986)

Caruso Paskoski di padre polacco (Francesco Nuti, 1988)

Caino e Caino (Alessandro Benvenuti, 1992)

Le affinità elettive (Fratelli Taviani, 1996)

Cinque giorni di tempesta (Francesco Calogero, 1997)

Il signor Quindicipalle (Francesco Nuti, 1998)

Bodyguards – Guardie del corpo (2000)

Fughe da fermo (Edoardo Nesi, 2001)

Aida delle marionette (Fulvio Wetzl, 2003)

Né terra né cielo (Giuseppe Ferlito, 2003)

Tutti all’attacco ( Lorenzo Vignolo, 2005)

The Torturer (Lamberto Bava 2005)

Lettere dal Sahara (Vittorio De Seta, 2006)

Sweet Sweet Marja (Angelo Frezza, 2007)

Cenci in Cina (Marco Limberti, 2009)

Banda del Brasiliano (John Snellinberg 2010)

Padroni di Casa (Edoardo Gabbriellini, 2012)

La ballata del Sacco di Prato (Mirko Rocchi, 2014)

Sogni di Gloria (John Snellinberg, 2014)

3 Commenti

  1. Io mi ricordo che quando abitavo in Via Garibaldi un giorno mi tennero chiuso in casa perchè sotto casa Tullio Solenghi stava girando un film. Forse era il 2004

    E poi quella volta che chiusero Piazza delle Carceri e sul castello c’era la gigantografia di Berlusconi? Che film era?

  2. …avendo girato gran parte del mio film CENCI IN CINA nella mia meravigliosa prato, con anche tante parti d’epoca ambientate negli anni ’50 nelle piazze storiche e anche una scena in Calvana… diciamo che si poteva scegliere di meglio di una sequenza tutta ambientata dentro un furgone… su YOUTUBE c’è anche il trailer, va beh, comunque…

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.