Martedì 7 Ottobre – Tarocch’etè – Etè bistrot

tarocchiIniziamo questa settimana con un evento scoppiettante e pimpante come il mese di Ottobre, notoriamente esplosivo e allegro. Dopo “L’ammazzacaffè con seduta spiritica” e “Il pranzo con gli extraterrestri” non rimaneva che l’aperitivo con i tarocchi: un’idea innovativa, anche se si vocifera a Firenze che altri esercizi commerciali stiano organizzando dei seminari in magia rossa a cura del Mago di Arcella accompagnati da buffet.
Da bravi ossessionati della TV di fine anni ‘90 non possiamo che quotare l’evento, sperando di trovare ovviamente come protagonista LA ZINGARA, ovvero la MILF vestita da Moira Orfei che ha distrutto le nostre vite giovanili con il tormentone “LA LUNA NERA”. Una cosa sicuramente la faremo, in questo martedì grigio: chiederemo alla paragnosta figlia di paragnosta un aiuto dalle forze ultraterrene per quanto riguarda la questione infortuni della nostra squadra di calcio. Del resto è noto che la preparazione atletica della Fiorentina sia stata svolta a Paperopoli.

Mercoledì 8 Ottobre – “Les 400 coups (I 400 colpi)” – Cinema Odeon

In bed with Ikea“Pronto?”
“Ciao come stai? Io bene…Volevo sapere se avevi impegni per stasera, mi faceva piacere invitarti al cinema”
“Ottima idea, accetto con piacere.. oggi ho avuto anche una giornata pesante a lavoro, voglio uscire! Hai già pensato a qualcosa?”
“Guarda all’Odeon…”
“Favoloso l’Odeon! Lo adoro! Insomma, che film?”
“Fantastico… ridanno un film di Truffault, i Quattrocen…”
CLIC.

Nella foto, l’allestimento del cinema Odeon per la serata

Giovedì 9 Ottobre – Fierone – Scandicci

fieraOgni singolo scandiccese, ogni cittadino di questo splendido comune della cinta fiorentina, che vanta di essere passato da ex dormitorio modello Quarto Oggiaro a una moderna Berlino in miniatura, ha un giorno su tutti in cui si trova orgoglioso di risiedere in questa terra lambita dalla Greve e dal Vingone: il giorno del Fierone.
Detto questo, vi spiego il senso e le regole base per affrontare questa giornata assurda. Prima cosa, scordatevi l’auto. Prendetevi un posto la sera prima e non toccate la macchina. Il Fierone è un’invasione di bancarelle, quasi tutte uguali in estensione per il centro di Scandicci. E tutta Scandicci ci va, per forza: è una sorta di raduno degli alpini, solo che gli alpini sono circa 50.000 in questo caso. Durante questa simpatica ed intima manifestazione è buona norma acquistare oggetti di plastica tipo catini, bicchieri, piatti e cose più o meno inutili a prezzi concorrenziali; si mangia generalmente per strada oppure nel mitico padiglione enogastronomico dove ci cono SEMPRE gli stessi rivenditori e gli stessi prodotti. Prodotti che comunque troverete tranquillamente al supermercato.
Un tempo presenziava uno scandiccese doc quale Lamberto Dini. Adesso che il processo di imbalsamazione dell’ex presidente del consiglio è terminato purtroppo l’amore da parte dei cittadini scandiccesi è venuto meno.
Lungarno non solo consiglia, ma impone questo appuntamento.

Nella foto, il traffico intorno a Scandicci

Venerdi 10 Ottobre – Elephant Stone in concerto – Tender Club

Elephant-Stone-0672-2-copy-2Dopo l’esplosivo Fierone di Scandicci sarete stanchi al venerdì: e noi vi facciamo riposare consigliandovi il Tender Club, che tutti sappiamo essere un locale nel quale ci si rilassa e che soprattutto ci lascia andare a casa presto.
L’attrazione della serata mica può essere un banalissimo complesso italiano. Gli Elephant Stone sono canadesi (?) e col cantante indiano: tentano di fare breccia nel nostro cuore sdoganando l’India (dal Canada), come avevano provato a fare i Cornershop, conosciuti solamente per un brano remixato da Fatboy Slim inserito in maniera istituzionale in tutti i DJ set dal 1998.
Il tentativo è bislacco ma potrebbe essere calzante: noi lo segnaliamo che tanto anche se il gruppo non vi piace potrete stare comodamente fuori a parlare con gli ombrelloni dopo avere degustato due splendidi Gin Tonic, attività preferita di una nutrita schiera di avventori di questo club. Ci vediamo!

Sabato 11 Ottobre – Ornaments in concerto – Glue Club

Ornaments“Pulsa. Respira. Batte. Vive. Il cuore e la vita, il soffio e il sangue. L’uomo, l’animale e infine, l’anima. Un viaggio antico come il mondo, esoterico, spirituale, filosofico e vivifico, un viaggio che parte dall’uomo e nell’uomo entra in una nuova dimensione. “
Questa sono in sintesi gli Ornaments, ed è la band che voi andrete ad ascoltare in questo sabato autunnale, magari dopo avere cenato in pizzeria.
A breve verrà fornito il numero di conto corrente e quello di SMS per la raccolta fondi a favore del pubblico partecipante alla serata: un’equipe di psicologi si sta già coordinando per l’intervento di sabato. La situazione è delicata considerando il fatto che emergenze del genere vengono affrontare per fortuna molto di rado nella nostra città.

Nella foto, uno scatto della sciarpa che potrete acquistare in solidarietà ai partecipanti del concerto.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.