Un festival sulla cultura cinese a Prato. E’ questa, secondo quanto riporta il Tirreno,  l’idea cui starebbe pensando il direttore del Pecci Fabio Cavallucci, dopo aver incontrato nei giorni scorsi alcuni imprenditori cinesi di Prato insieme al vice sindaco Simone Faggi e all’assessore alla cultura Simone Mangani.

Un’idea, quella di un festival che dovrebbe essere lungo addirittura quindici giorni, su cui la direzione del centro Pecci vuole però sentire i diretti interessati. E’ quindi stato organizzato un’assemblea, una delle tante che Cavallucci ha convocato dal giorno del suo insediamento, dedicata alla comunità cinese di Prato per il prossimo 21 ottobre.

Una buona occasione non solo per avvicinare la comunità orientale al centro Pecci ma anche per capire se ci sono i margini per qualche partnership economica.

 

 

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.