Arriva al teatro Puccini di Firenze lo spettacolo di e con Alessio Giannone, in arte Pinuccio “Pinuccio chiama…!”, in programma domenica 10 aprile, alle ore 21.00 (posto unico numerato € 15). Il personaggio Pinuccio nasce nell’ottobre del 2011 su un canale You Tube dedicato alla satira virale. Su facebook e twitter il personaggio è così seguito da ricevere menzioni sui maggiori quotidiani e tv nazionali e dal 2015 è inviato di “Striscia la notizia”.

Il cabarettista pugliese sbarca a teatro con le sue telefonate. Non risparmierà nessuno, poteri forti in particolare. “Pinuccio chiama!” regala un’ora e mezza di satira attraverso slides, santini elettorali, e video che vi faranno sbellicare dalle risate. Pinuccio si concederà, ovviamente, le necessarie riflessioni lucide ed attente sui temi di attualità e di politica nazionale ed internazionale, per poi arrivare al momento clou della serata: le tanto attese telefonate. Una serata di comicità e risate che farà riflettere.

Alessio Giannone nasce a Bari il 29 maggio 1979. Agli studi liceali affianca varie esperienze teatrali. Dopo aver conseguito la laurea in legge, si intensifica la sua attività di regista. Scrive programmi per alcune emittenti televisive Pugliesi e si affaccia al web con il sito “Barinfiamme” dai contenuti satirici e virali. Nel 2010 per i Presidi del Libro e la Regione Puglia gira il documentario “Favorite” storie di ebrei nel Salento, presentato al Salone del Libro di Torino e pubblicato sul suo sito dal “Corriere della Sera”. Nel 2011 vince il concorso “Progetto Memoria”, indetto dall’Apulia Film Commission, con la sceneggiatura di “Binari”, ispirata alla storia dell’editore Vito Laterza. Nel 2012 realizza “La Sala”, cortometraggio prodotto dal Comune di Bari con la partecipazione dell’Apulia Film Commission e selezionato alla 69° Mostra del Cinema di Venezia.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.