gonfienti

Due giorni di festa per scoprire il borgo medievale di Gonfienti. Ritorna la cosiddetta “Festa di Primavera”, l’occasione giusta anche per visitare gli scavi del sito etrusco che giace proprio lì sotto, tra il borgo antico e l’interporto.

Il programma completo

Sabato 9 aprile – Bird Watching e canoa

La Lega Navale di Firenze e Prato promuove alcune attività al lago degli etruschi “ex Alcali” di via De Gasperi: dalle 8 alle 10 il centro nautico organizza il bird watching in canoa su prenotazione al 348/3705373 e 335/8042943 mentre dalle 10 alle 19 sarà possibile per le famiglie andare in barca a vela o sulle canoe.

Domenica 10 aprile – visite, concerti e mostre fotografiche

Si potranno ammirare i resti della domus etrusca rinvenuta durante gli scavi. Acquistando il biglietto al costo di 10 euro si possono visitare, nell’arco della stessa giornata, la mostra “L’ombra degli Etruschi” al Museo di Palazzo Pretorio e l’area archeologica di Gonfienti, aperta straordinariamente. Sono infatti previste tre visite guidate alla mostra “L’ombra degli Etruschi”, alle 10,30, alle 11,30 e alle 15 e tre al sito di Gonfienti alle 15, alle 16 e alle 17. Il punto di ritrovo è davanti al cancello d’ingresso dell’area archeologica. Le visite agli scavi possono essere prenotate alla biglietteria del Museo al momento della visita guidata alla mostra fino a esaurimento posti, con possibilità di preacquisto al 0574 1934996, in aggiunta ai diritti di prevendita di 1,50 euro.

Nel borgo di Gonfienti domenica dalle 10 alle 19 si terrà il mercatino dei prodotti artigianali per la via principale del paese, che sarà per l’occasione chiusa al traffico. Alle 15 seguirà “Ad confletum: una storia millenaria legata al fiume“, passeggiata alla scoperta di Gonfienti a cura di Fabrizio Trallori e del gruppo “Passeggiate tra storia e natura” del circolo “I Risorti”.

Nel pomeriggio nei locali della parrocchia sarà possibile assistere alla mostra fotografica e documentaria sull’ex cementificio a cura di Renzo Martinotti dal titolo “Il lavoro alla Cementizia de La Macine“. Alle 16,30 interverrà alla Chiesa di San Martino l’architetto Giuseppe Guanci. Dalle 15 alle 18 è prevista anche la proiezione del video “Il cammino di Santiago di Doriana, Mirella e Sandra per Aisla Firenze“, a cura di Doriana Lippini, Sandra Passerotti e Mirella Targetti.

Il pomeriggio nei giardini della chiesa sarà invece dedicato ai bambini e ai ragazzi: dalle 15 alle 19 “I nonni delle bolle” giochi per i più piccoli a cura di Franco Corsi e prove pratiche di tiro con l’arco per le famiglie, a cura di Antonio Vassallo.

Alle 16 concerto di musica leggera, pop e rock della scuola di musica della scuola Pier Cironi a cura dell’associazione Microjazz.

Alle 17 sarà il turno del coro dei bambini della scuola Iqubal di Ponte Petrino, diretto dal maestro Simone Puggelli, in cui saranno eseguite alcune famose canzoni di Walt Disney.

Dopo i saluti del sindaco di Prato Matteo Biffoni e del parroco di Gonfienti Don Giovanni Baldi, alle 18 chiuderà il concerto bandistico del Corpo Musicale “G.Verdi” di Serravalle Pistoiese.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.