L’asfalto di via Sant’Orsola diventa la pagina su cui scrivere una poesia.

Un incontro-evento che si terrà venerdì 27 maggio alle ore 17, durante il quale Edoardo Buccianti, writer conosciuto come Gnob, con la tecnica del graffiti scriverà sull’asfalto il testo di una poesia scelta da Poecity.

Prendendo lo spunto da importanti interventi in capitali europee di decoro urbano con le parole, l’iniziativa di Poecity intende iniziare a contribuire alla vivibilità del territorio con la scrittura di testi poetici su strade ed altre superfici apparentemente non canoniche.

Per l’occasione Poecity collabora con Gnob, che ha già reso concreta la possibilità della street art di animare più zone della città con interventi visivi sui muri. Con il consueto rigore, Gnob ha in questo caso raccolto la sfida di sperimentare la scrittura su asfalto, forse il primo intervento a Prato.

La poesia scelta per essere graffitata è stata letta al primo incontro di Poecity nel gennaio 2015. Si tratta di un testo dell’autrice americana Grace Paley, che invita a immaginare la natura di una città possibile, appunto.

Poecity, in questo modo, continua la promozione della poesia contemporanea nel quotidiano, come possibile motore di incontro, convivenza e comunicazioni. Infatti anche il semplice movimento del camminare in città può diventare occasione di lettura.
A seguire, verrà proposta una lettura condivisa. Ciascun partecipante legge una poesia d’autore contemporaneo che ha scelto a partire dalla parola concordata, che per questa occasione è ‘piazza’.

L’appuntamento di venerdì 27 è l’evento conclusivo del ciclo “Parole Possibili” ed è realizzato in collaborazione con l’assessorato alla cultura.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.