Solo birra. Niente cocktail, niente bibite, niente acqua in bottiglia. La “Piccola Birreria di Prato” è la sorella minore di quella di piazza Mercatale e nonostante stia ancora prendendo forma in via Verdi 52 si presenta già come un locale senza compromessi. Votato alla birra di qualità.

piccola-birreria-prato
Andrea Romito, titolare della Birreria di Prato

Il nuovo locale di Andrea Romito sarà occupato soprattutto dal grande bancone di legno, che ospiterà dodici spine, di cui due a pompa. “Stiamo cercando di aprire entro il 15 giugno – spiega – ci saranno le spine della nostra birra, la “Neu Alt“, di altre provenienti da alcuni dei migliori birrifici in circolazione, una selezione di prestigiose birre in bottiglia e basta. Per i cocktail, le bibite e altri prodotti in bottiglia – aggiunge – il centro storico di Prato offre già un’ampia scelta”.

La “Piccola Birreria” prenderà il posto di quella che fino a qualche settimana fa era la “saletta” di Apotheke. “Abbiamo intenzione di aprire alle 18 e offrire anche un piccolo buffet con cui accompagnare l’aperitivo per poi rimanere aperti fino a tarda notte” conclude Romito.

E’ l’ennesima apertura in programma per via Verdi, che dopo l’arrivo di Apotheke, Amici Miei, El Barrio e della tigelleria Pan’vino raccontata qualche tempo fa, si arricchisce di un luogo votato esclusivamente alla birra di qualità.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.