Via l’arena della Palla Grossa da piazza Mercatale, che durante il Settembre deve rimanere un parcheggio al servizio del centro storico.

E’ quanto chiede Confcommercio il giorno dopo la fine del Settembre 2016, un’edizione che secondo l’associazione ha provocato “disagio per i residenti e le attività del centro storico alle quali viene a mancare per quasi un mese la sua principale area di sosta, Piazza Mercatale, la quale viene chiusa per ospitare l’arena dedicata alle partire della Palla Grossa e ad altre manifestazioni. Non a caso infatti – prosegue la nota –  il calo delle vendite nelle settimane della manifestazione è evidente per le attività economiche, penalizzate soprattutto dal fatto che i clienti, con la chiusura di Piazza Mercatale, trovano più difficile accedere al centro”.

Secondo Confcommercio quindi, l’arena della Palla Grossa “potrebbe essere agevolmente spostata appena fuori dalle mura in Piazza del Mercato Nuovo“. Un soluzione che  “permetterebbe un agevole accesso al centro storico ai pratesi e ai turisti che si recano in città nei giorni del Settembre e allo stesso tempo l’arena manterrebbe il suo contatto con il cuore della città – prosegue –  anche in considerazione del camminamento che l’amministrazione comunale sta realizzando proprio tra piazza del Mercato Nuovo ed il centro”.

Entrando nell’analisi urbanistica, Confcommercio spiega che “Non ci sarebbe una separazione tra gli eventi in Duomo e nelle altre piazze dentro le mura e quelli nell’arena, ma un allargamento dell’area interessata, coinvolgendo direttamente o indirettamente anche la zona di piazza Ciardi, piazza Università, via Magnolfi”. Non solo, si legge ancora, “si razionalizzerebbero gli spazi, evitando che l’accesso al centro diventi estremamente problematico come negli ultimi anni è stato in occasione del Settembre”.

L’associazione dei commercianti propone poi di riportare il mercato del lunedì in piazza Mercatale durante il Settembre e chiede all’amministrazione di

Confcommercio chiede infine, conclude la nota, “che l’Amministrazione Comunale consideri con estrema attenzione questa nostra proposta e che si attivi subito per far sì che possa essere adottata sin dalla prossima edizione”.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.