Si chiama “181” il nuovo album del cantautore pratese Matteo Bonechi. Centottantuno come i numeri civici di piazza Mercatale, contati uno ad uno insieme all’attore Riccardo Goretti per un concept album che ne vuole raccontare vizi e virtù nel modo più esaustivo possibile.

Bonechi, 35 anni, ha vissuto tre anni in piazza Mercatale e l’idea è venuta così, rendendosi conto che la piazza più grande di Prato è una sorta di microcosmo che racconta la città intera e al tempo stesso si modifica continuamente. Canzoni e musica, ma non solo. La lavorazione di “181” ha compreso infatti anche interviste, registrazioni audio e vere e proprie discussioni con residenti, commercianti e frequentatori della piazza. Così “181” si preannuncia come un concept con una forte componente drammaturgica, affidata a Riccardo Goretti.

 

Dopo aver pubblicato grazie al crowdfunding l’album d’esordio “Sono solo tre ore che aspetto“, Matteo Bonechi ci riprova. L’obiettivo è quello di raccogliere tremila euro per le spese di produzione e la stampa del cd/vinile e raggiungere la pubblicazione entro la fine del 2016. Questa la pagina su Musicraiser dov’è possibile contribuire.

 

 

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.