Torna in piazza delle Carceri la cocomerata di ferragosto ovvero la “festa di mezz’estate”, organizzata dal Comune di Prato in collaborazione con Pubblica Assistenza L’Avvenire e con il contributo di Esselunga, che metterà a disposizione 20 quintali di cocomero.

Il programma prevede come al solito l’Ostensione della Sacra Cintola in piazza Duomo alle 18 e alle 19 il taglio del primo cocomero in piazza delle Carceri per mano del sindaco Biffoni.

A partire dalle 20, come lo scorso anno, sul palco sotto il Castello dell’Imperatore musica dal vivo con il Clan dei Ribot, mentre gli stand della Pubblica Assistenza per la distribuzione del cocomero e i vari punti ristoro saranno posizionati in viale Piave, da via Dante verso via Frascati.

Occhio ai divieti. Da martedì 15 agosto dalle 9 a mezzanotte divieto di sosta e transito in piazza Santa Maria delle Carceri, nel tratto compreso tra l’incrocio con via Dante e quello con con via del Ceppo Vecchio. Durante la chiusura il traffico proveniente da via Dante sarà deviato in via San Bonaventura, piazza San Francesco, via Rinaldesca, via degli Alberti, via Banchelli, via del Pellegrino, via Santa Caterina, via Dolce de’ Mazzamuti, via delle Misericordia, via Cavour, via J. Monnet, via Roncioni, via Zarini, via Don G. Arcangeli, via Frascati, via del Ceppo Vecchio e viale Piave.

Musei

Il Centro Pecci sarà aperto dalle 12 alle 20. In centro storico invece, visto il grande successo dello scorso anno quando venne letteralmente preso d’assalto, il museo di Palazzo Pretorio rimarrà aperto fino alle 22. Dalle 18 fino a chiusura l’ingresso al museo e alla terrazza panoramica sarà gratuito per i residenti a Prato.

 Vaiano

A Vaiano brindisi e musica dal vivo. “Il sindaco Primo Bosi – si legge infatti nella nota – farà gli auguri ai suoi concittadini alle 21,15 nella piazza della Badia. Poi all’interno della chiesa si terrà il concerto degli studenti del liceo musicale Rodari di Prato, che eseguiranno brani per pianoforte solo e per pianoforte e flauto e pianoforte e chitarra.  L’evento è realizzato con la collaborazione dell’Associazione culturale Balletto di Liguria.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.