Creazioni Urbane 2018

Tra laboratori artistici, mappatura degli alberi, lezioni sulle piante commestibili e memorie di quartiere ecco anche quest’anno tutti i progetti finanziati dal bando Creazioni Urbane, iniziativa a cura del Comune di Prato per creare interazione e rivitalizzare alcune aree della città considerate “complesse”.

Delle 26 proposte pervenute l’amministrazione comunale ne potrà finanziare 15, tre in più rispetto al 2017, per un importo complessivo di 25 mila euro.

Il bando Creazioni Urbane si rivolge a associazioni e enti che operano sul territorio pratese. Il bando di quest’anno chiedeva che i progetti si svolgessero nelle aree del centro storico, Macrolotto Zero, Soccorso o nelle frazioni, e che fossero rivolti alla promozione della socializzazione, dell’inclusione e dell’integrazione dei cittadini e delle comunità presenti sul territorio.

Ecco gli interventi ammessi a contributo.

Una finestra sul quartiere: Riciclidea insieme ad una rete di associazioni che operano nel quartiere del Soccorso organizzerà numerose iniziative: libreria all’aperto, laboratori e momenti ludico ricreativi. Da giugno a settembre presso i giardini di Via Carlo Marx, giardini dietro le scuole Collodi, vari spazi del quartiere del Soccorso.

Racconti su giardino: L’associazione Arcantarte propone di realizzare un percorso sulla memoria del quartiere del Soccorso attraverso laboratori, veglie narranti e una mostra di elaborati aperti a tutta la cittadinanza.
Da giugno a novembre presso i giardini di via Carlo Marx.

Vivere il Macrolotto Zero: Il circolo Curiel insieme ad una serie di associazioni partner, realizzerà iniziative di animazione ed eventi di aggregazione con lo scopo di favorire l’interazione e lo scambio tra le comunità presenti nel Macrolotto Zero.
Da luglio ad agosto presso i Giardini di via Colombo e altri spazi del quartiere.

Grande cinema Chinatown: l’ormai tradizionale rassegna cinematografica a cura dell’associazione Chì-na si farà anche quest’anno. Proiezioni di film bilingue come punto di incontro tra la cultura italiana e quella cinese.
Da giugno a luglio presso Pop house garden, nuovo spazio verde nel quartiere Macrolotto Zero.

Radici urbane: L’associazione Zappa prosegue nel suo impegno rivolto al verde e al vivere eco sostenibile in città. Quest’anno propone il coinvolgimento di bambini e famiglie nella realizzazione di una mappatura degli alberi presenti nel centro storico e un percorso laboratoriale ed artistico che crei un legame tra i bambini e lo spazio urbano condiviso.
A settembre e ottobre nelle aree verdi del Centro Storico.

Monolippi-giochi in piazza: L’associazione Condominio Lippi realizzerà piazza Lippi una serie di eventi che creino socialità e facciano vivere il quartiere: dalle danze ai giochi ad altre attività d’intrattenimento. Da giugno a settembre in Piazza Lippi e dintorni.

Estate in Piazza Ciardi: una serie di iniziative ludico sportive a cura di “Quelli di Piazza Ciardi” per creare occasioni di incontro e scambio tra i residenti del quartiere. Da giugno a settembre in Piazza Ciardi e dintorni.

Tessuti urbani: “Assemblea Libertà è Partecipazione” si propone di mettere in relazione vari attori sociali attraverso la realizzazione di workshop itineranti. Il punto d’incontro sarà un’edicola d’arte, realizzata da giovani artisti e ricollocata in varie zone complesse della città per essere utilizzata da tutti. L’edicola ristrutturata diventerà quindi uno spazio espositivo e laboratoriale capace di creare attenzione e aggregazione.
Da giugno a novembre in vari luoghi della città.

Extracentro: APS Factory Tac vuol portare l’arte di strada nelle periferie di Prato, luoghi spesso poco coinvolti dalle dinamiche culturali della città. Le iniziative avranno la formula del laboratorio per i bambini, l’aperitivo per i genitori e la merenda per i più piccoli e in conclusione uno spettacolo per tutta la famiglia. Questa formula si ripeterà nei giardini pubblici di varie frazioni nei mesi di Giugno e Luglio.

Waggle Dance Community-come le api: L’associazione Fosca realizzerà un progetto che si avvale delle arti performative per sensibilizzare la cittadinanza sui temi ambientali attraverso la waggle dance: danza delle api. Laboratori per bambini, adolescenti e adulti saranno lo strumento di attuazione del progetto e avranno luogo in diverse aree verdi della città.
A settembre nei giardini pubblici del centro e delle frazioni.

Alla scoperta delle piante fitoalimurgiche della piana di Prato: L’associazione Komorebi organizzerà nel mese di Settembre una serie di incontri dedicati alla conoscenza storica, ambientale, nutrizionale del parco delle Cascine di Tavola con passeggiate alla scoperta delle piante spontanee commestibili e utilizzate nella cucina toscana e in quella orientale.
A settembre alle Cascine di Tavola.

Il sabato del villaggio: contaminazioni emozionali. L’associazione Il Villaggio si propone di rivitalizzare l’area intorno al centro civico “Michele Ventrone” con iniziative culturali, ludiche ed artistiche capaci di intercettare la cittadinanza multiculturale del quartiere e creando occasioni di aggregazione e socializzazione. Da luglio a settembre presso centro civico “Michele Ventrone” e aree limitrofe.

Santa Lucia sotto le stelle: Una serie di eventi per animare il quartiere di Santa Lucia a cura della Pro Loco e altri soggetti per coinvolgere la cittadinanza. A luglio, settembre, e dicembre presso i giardini dell’anfiteatro di Santa Lucia e altre aree del quartiere.

Maliseti nottambula: Il Comitato insieme per Maliseti, nato per aggregare le varie realtà sociali, culturali e sportive del quartiere, realizzerà una festa con lo scopo di promuovere la partecipazione e la socializzazione dei cittadini in modo da rafforzare il senso di appartenenza alla comunità attraverso una serie di attività ludico-ricreative, sportive e culturali. Il 15 settembre a Maliseti.

Camminotte e Cine Giardini: Camminate collettive serali per favorire la socializzazione e il presidio attivo del territorio. A cura di Pro Loco Galciana insieme ad altri soggetti attivi del quartiere. L’associazione realizzerà anche una rassegna di cinema all’aperto dedicata alle famiglie. A giugno e luglio a Galciana.

 

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.