Tre giorni dedicati a cure palliative e leniterapia da venerdì 7 a domenica 9 dicembre, presso la sede del Consorzio Santa Trinita di via Santa Trinita 86, con Amare Lenire Formare, manifestazione organizzata in occasione dei 10 anni dell’Hospice Fiore di Primavera.

Anche Mina Welby fra i relatori di Amare Lenire Formare, manifestazione di tre giorni dedicata a cure palliative e leniterapia, insieme all’assessore regionale Stefania Saccardi e l’onorevole Antonello Giacomelli.

L’idea è quella di prendersi cura della persona, e non solo della sua malattia: con questo spirito FILE – Fondazione Italiana di Leniterapia Onlus, col supporto dell’Azienda USL Toscana Centro e della Società della Salute, con il patrocinio del Comune di Prato, ha organizzato Amare Lenire Formare, tre giorni sulle cure necessarie per aiutare il malato grave e la sua famiglia, come si legge nel comunicato degli organizzatori, “a trascorrere l’ultima parte del suo percorso  nel modo migliore e più dignitoso possibile”.

Non solo cure: all’interno dell’Hospice Fiore di Primavera di piazza del Collegio è nato, grazie alle volontarie di FILE, il libro Racconti e ricette, che sarà presentato all’interno della rassegna: una raccolta di storie nate grazie allo stare insieme agli ospiti dell’Hospice, e di ricette che raccontano piatti particolari che hanno fatto la differenza nella vita di qualcuno; ci saranno poi appuntamenti di informazione e formazione pensati per offrire ai cittadini la possibilità di entrare in contatto con temi difficili come la malattia grave, il fine vita, il testamento biologico o le cure palliative. Uscio e bottega, la Caffetteria San Francesco e La pizza del Masini, inoltre hanno dato la loro disponibilità per fornire merende e aperitivi ai partecipanti all’evento.

FILE ha organizzato a prato una rete capillare di cure gratuite e una serie di eventi per farsi conoscere, oltre ad alcuni servizi gratuiti dedicati alle famiglie come un centro di ascolto psicologico o un gruppo di auto mutuo aiuto per l’elaborazione del lutto.

Tra gli ospiti della rassegna figurano Mina Welby, l’assessore alla Salute e alle Politiche sociali del Comune di Prato Luigi Biancalani, la vicepresidente della Regione e assessore alla Sanità Stefania Saccardi, il giornalista e politico Antonello Giacomelli, la direttrice della Società della salite di Prato Lorena Paganelli e molti altri.

Ecco il programma delle tre giornate.

Venerdì 7 dicembre

Ore 13: Presentazione dell’iniziativa Amare Lenire Formare
Saluti di Donatella Carmi, presidente di FILE. Intervengono Sabrina Pientini, UFS Cure Palliative Prato, Pisoia, Empoli, Stefania Saccardi, Vicepresidente della Regione e Assessore alla Sanità, Lorena Paganelli, direttrice della Società della salute di Prato, Luigi Biancalani, Assessore alla Salute del Comune di Prato, Antonello Giacomelli, giornalista e politico.
Ore 17: LeggiAmo insieme Racconti e ricette delle volontarie di FILE
Con is lauti del sindaco Matteo Biffoni, Piero Riccomini, Associaizone Culutrale Viaggi e scoperte, Flavia Buzzonetti, addetta a lla progettualità sociale di FILE e le volontarie di FILE dell’Hospice Fiore di Primavera. Lettura a cura degli attori Luca Calvani e Gianna Capecchi.

Sabato 8 dicembre

Ore 16: Lo stato dell’arte sulle cure palliative/leniterapia
Intervengono: Mina Welby, copresidente dell’Associazione Luca Coscioni, Mariella Orsi, Sociologa e coordinatrice del Comitato scientifico di FILE, Sabrina Pientini, UFS Cure Palliative Prato, Pistoia ed Empoli, Monica Bigagli, volontaria di FILE e Niccolò Acciaioli, infermiere dell’Hospice Fiore di Primavera.

Domenica 9 dicembre

Ore 16: LeggiAmo insieme Il tempo del sollievo di Solimano Pezzella
Alla presenza dell’autore, intervengono Barbara Gentile, compagna del protagonista del libro e Stefano Capecchi, medico di FILE.

Per ogni informazione contattare il numero 0552001212 o scrivere a [email protected].

Immagine tratta dal sito dell’Associazione Luca Coscioni

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.