Una Colazione ad arte a Palazzo Pretorio, domenica 3 Febbraio alle 10,30 nelle sale a piano terra del museo.

Cappuccino e brioche li mette il Caffè delle Logge, il racconto di 160 anni in un patrimonio di quadri, dipinti e sculture Rita Iacopino, conservatrice di Palazzo Pretorio: Colazione ad arte – Speciale La Galleria 1958/2018 permetterà ai partecipanti di approfondire la conoscenza della nascita della Galleria e delle opere che ne fanno parte, prendendo anche parte a fine colazione di una visita guidata all’allestimento attuale del tutto rinnovato.

Il Museo Civico, voluto dall’allora sindaco Gaetano Guasti, vide la luce nel 1958 come pinacoteca comunale con lo scopo di valorizzare identità storica e cultura di Prato; furono selezionate 35 opere collocate in 4 stanze al primo piano, poi unificate in un unico ambiente: l’attuale Sala del Sindaco.
Fra gli artisti raccolti figuravano Bernardo Danni, Filippo e Filippino Lippi, Giovanni da Milano e artisti pratesi e fiorentini del cinquecento e del seicento.

Il percorso oggi comprende 14 sale del primo piano, inclusa la Sala del Sindaco, e restituisce ai visitatori anche dipinti e sculture poco conosciuti ma di straordinario valore.

Colazione ad arte ha un prezzo complessivo di 10 euro, ed è a prenotazione consigliata chiamando il numero 05741934996 o recandosi in biglietteria direttamente il giorno dell’evento, fino a esaurimento posti.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.