Il Teatro Funaro di Pistoia ospita Mio Fratello di Daniel Pennac in anteprima nazionale, venerdì 1 e sabato 2 Febbraio alle 21.

Il cartellone 2019 del Teatro Funaro di Pistoia di apre con uno spettacolo in anteprima nazionale tratto da Mio Fratello, ultima fatica letteraria di Daniel Pennac: un racconto che unisce i ricordi di Bernard, amato fratello dello scrittore, a brani di Bartebly lo scrivano di Herman Melville. In scena, diretti da Clara Bauer, saranno lo stesso Daniel Pennac, Vincent Berger, Marie Elisabeth Corner e Pako Ioffredo, con le musiche di Alice Pernacchioni e gli elementi di scena di Antonella Carrara, il tutto prodotto dalla compagnia parigina Mia insieme al Funaro che, dal 2012, accompagna lo scrittore nelle sue avventure teatrali. Dopo lo spettacolo la compagnia si intratterrà col pubblico.

Poco dopo la morte del fratello Bernard, Daniel Pennac allestì una lettura scenica di Bartleby lo scrivano di Herman Melville, personaggio amato da entrambi i fratelli. Mio Fratello, il nuovo spettacolo in scena, alterna l’adattamento teatrale di Melville ad aneddoti su Bernard, divertenti, affettuosi o spietati: come Bartleby, Bernard era incline a ritirarsi dalla vita sociale e non amava il caos che ne derivava. A questo amore fraterno Pennac affianca riflessioni sul teatro, la recitazione e le maschere sociali tratteggiando un racconto d’amore per un fratello amato, ma forse non conosciuto abbastanza.

Lo spettacolo è in francese con sopratitoli in italiano. Ingresso 20 euro, scontato a 18 per i soci di Centro Guide Turismo, FAI, Fondazione Pistoiese Promusica, Institut Français Firenze, Teatri di Pistoia, Slow Food Pistoia, Touring Club Italiano e da quest’anno Trenitalia (abbonati, possessori di biglietto regionale, dipendenti e familiari dei dipendenti) e 15 per i tesserati Funaro.


Per chi prenota lo spettacolo serale e la cena presso la Caffetteria del Funaro sono previsti ulteriori sconti.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.