bEAT è un nuovo format di festival che si svolgerà a Empoli nel più grande parco urbano della Toscana, il Parco di Serravalle il 28, il 29 e il 30 agosto. Un festival-contenitore, in uno spazio di ben 10 ettari in cui il pubblico sarà accolto in maxi aree verdi nelle quali avrà la possibilità di passare l’intera giornata partecipando a numerose attività.

La musica, il cibo, lo sport e il divertimento con specifiche aree a loro dedicate, all’interno di una splendida cornice naturale saranno i protagonisti assoluti della manifestazione che si prepara ad accendere l’estate toscana.

La musica sarà uno dei fili conduttori e sarà presentata al pubblico attraverso diverse modalità: nell’area Jump Rock Arena verranno programmati dj set che il venerdì dal pomeriggio e il sabato e la domenica a partire dalla mattina daranno spazio ai generi più diversi e soprattutto a gruppi musicali locali, mentre gli artisti di richiamo nazionale verranno ospitati nel palco principale con 3 concerti, uno per ogni sera.

Il programma
28 agosto: Sud Sound System (ingresso gratuito)
29 agosto: Gogol Bordello
30 agosto: Subsonica

Anche il cibo avrà uno spazio di fondamentale importanza. Il food è un tema che ha catalizzato negli ultimi anni sempre maggior interesse e attraverso il quale hanno la possibilità di emergere talenti di ogni genere: dal produttore al cuoco all’allestitore dei trucks. Dalla tv dove i talent show dedicati al cibo riscuotono grandi ascolti alle nostre città nelle quali aprono ristoranti sempre più creativi il cibo è diventato un settore nel quale si cimentano e si confrontano moltissimi giovani provenienti dai percorsi più diversi. Per questo nella tre giorni di bEAT saranno presenti molte esperienze provenienti da varie parti d’Italia, con una parte del parco dedicata interamente allo street food su ruote e in parte ai produttori locali in modo da creare una vera e propria vetrina del territorio.

Ma bEAT sarà anche sport. Nel corso del festival saranno protagoniste numerose attività sportive e ludiche che coinvolgeranno il pubblico grazie alla partecipazione delle associazioni del territorio.

L’ingresso al parco sarà gratuito, gli unici eventi a pagamento saranno i concerti del 29 e 30 agosto quando per accedere al palco centrale sarà necessario essere in possesso del biglietto.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.