Le storie di Elisa, Maria, Andrea, Angelo, adolescenti italo-cinesi alle prese con una doppia e pesante identità. Ragazzi alle prese con la preparazione dello spettacolo per il capodanno cinese e l’affaccio alla vita adulta, con tanta paura e altrettanti sogni.

E’ la sinossi “Chinese or Italian?” il documentario realizzato dalla pratese Teresa Paoli, per la prima volta proiettato nella città in cui è nato: l’appuntamento è per questa sera alle 21:30 al Castello dell’Imperatore – oppure in caso di maltempo al cinema Terminale – all’interno della rassegna Toscana filmakers festival.

Già selezionato ai Dig Awards 2016, ha attirato negli anni l’interesse della tv franco-tedesca Arte (diffusa simultaneamente in diverse lingue e in diversi stati europei) e della produzione francese UPIAN.

“A Prato si è parlato di cinesi in termini di lavoro e illegalità – racconta Teresa Paoli – e questa volta ho provato a mettermi dall’altra parte per capire cosa si vede al di là del muro. Non è stato facile per tutti i motivi che chi conosce questa realtà può capire. Ma ne esce uno spaccato della realtà cinese dal punto di vista di questi adolescenti”.

L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti.

TeaserIT from Teresa Paoli on Vimeo.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.