Voi siete qui? è la mostra di Edoardo Nardin, dal 26 settembre al 3 novembre, nell’atrio del laboratorio fabbrica di Patrizia Pepe a Capalle, in via Gobetti 7/9

Mille faccine con barba e capelli su un rotolo di carta pieno di inchiostro che segue la scala dell’atrio della fabbrica laboratorio di Patrizia Pepe: tutte disegnate a mano, una per una, da Edoardo Nardin col pennarello nero. Voi siete qui? è una specie di gigantesco work in progress potenzialmente infinito, “del vestirsi da, del calarsi in qualunque personaggio, di rappresentazione possibile e impossibile.”

Edoardo Nardin è giocoliere, acrobata, clown, equilibrista e artista: tutte le faccine, che in qualche modo gli somigliano, sono uomini e donne (anche loro con la barba), persone e animali: può sembrare narcisista al primo impatto, ma la domanda giusta è un’altra: Voi siete qui? 
Il punto interrogativo in realtà è pleonastico, quindi riformuliamo: voi siete qui. Ogni selfie, ogni foto alla vostra cena, ogni foto di piedi ins piaggia significa che voi siete qui ed è, in un certo senso, un ritratto di voi stessi. 

“Per questo siamo tutti qui, nel gigantesco disegno di Edoardo Nardin dove tutti i personaggi hanno la sua faccia – scrive Gianni Caverni –  ma potrebbero avere quella di ognuno di voi, di noi, di tutti. E a guardare bene ce l’hanno.”

L’inaugurazione è fissata per il 26 settembre alle 17,30; sarà possibile visitare Voi siete qui? solo su appuntamento, dal lunedì al venerdì dalle 9,30 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 17,30


Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.