Torna Un autunno da sfogliare: fino al 27 dicembre nelle biblioteche della provincia di Prato, si terranno oltre 170 appuntamenti fra conferenze, presentazioni, incontri, laboratori per bambini e famiglie, mostre e rassegne tematiche, tutte a ingresso gratuito e tutte all’ingegna del piacere della lettura.

Quella del 2018 sarà un’edizione speciale: Un autunno da sfogliare si inserisce nel filo conduttore indicato dalla Regione Toscana della “bibliodiversità”, il valore dell’unicità contro l’omologazione del mondo editoriale, cui è dedicata la sezione speciale Fila a leggere. Le iniziative saranno dedicate ad ogni fascia d’età, verranno coordinate dalla Biblioteca Lazzerini e vedranno collaborare anche librerie, associazioni culturali, fondazioni e singoli studiosi e appassionati. Come ogni anno, inoltre, con Biblioteche (A)per te ci saranno aperture straordinarie delle biblioteche di Prato e provincia.

Oltre alle iniziative dedicate alla bibliodiversità ci saranno una serie di appuntamenti dedicati ad adulti e bambini: La cultura umanistica proporrà un ciclo di otto incontri, dal 3 ottobre al 13 dicembre, con critici letterari e docenti universitari; Cinema senza confini, rassegna condotta da Massimo Smuraglia, porterà a scoprire il cinema di Iran, Romania e Mali e Rossana Cavaliere condurrà gli incontri di Alfred Hitchcock, maestro di suspense e di stile. Alberto Batisti, direttore artistico della camerata, condurrà due incontri sul rapporto fra fiabe e musica con Il suono delle fiabe, e ci saranno tre appuntamenti di letture condivise con Poecity e le mostre fotografiche curate dall’Archivio fotografico toscano

Gli appuntamenti si allargheranno anche alla rete museale: il Museo del Tessuto ospiterà Amore, cultura e moda nelle corti del rinascimento, l’Archivio di Stato organizzerà quattro incontri sulle leggi razziali, ci saranno presentazioni alla Biblioteca Roncioniana, al Museo della Deportazione e Resistenza e alla Biblioteca diocesana, oltre a numerose iniziative nelle biblioteche decentrate.

Non solo libri: l’edizione 2018 di Un autunno da sfogliare presenta L’Albero della vita di Chiara Spataro, che va ad aggiungersi alle sue opere già presenti in Lazzerini, Una foresta d’inganni e Il cielo dentro. La realizzazione dell’opera si concluderà, accompagnata da una lettura pubblica, sabato 24 novembre.

Il programma dettagliato di Un’autunno da sfogliare è consultabile qui.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.