Trai palazzi di Seano, in un vecchio e grande garage è nata due anni fa una particolare realtà culturale. Il nome lo prende da la prima donna della terra per la mitologia greca, Pandora, e a gestirla sono tre donne – Samanta Tesi, Eva Lombardi e Veruska Tesi – che cercano, nel loro tempo a disposizione dopo il lavoro, di proporre appuntamenti ambiziosi per il piccolo paese del comune mediceo. L’associazione Pandora si trova in via don Milani 7, a Seano.

 Le socie dell’associazione Pandora

La sede. Quello che un tempo era un garage, adesso è un centro sociale e di aggregazione: “era abbandonato e pieno di cose, abbiamo chiesto al padrone di questo palazzo se potevamo prenderlo e rimetterlo a posto e col tempo abbiamo fatto il palco, uno spazio per i laboratori, cucina, bar e un book corner dove chi vuole può fermarsi a leggere un libro”.

Una piccola realtà con grandi progetti ambiziosi: “vogliamo scardinare vecchi preconcetti e gettare un nuovo seme in una realtà di provincia come la nostra”. E allora l’associazione Pandora propone appuntamenti teatrali, musicali, aperitivi culturali, incontri con culture lontane, corsi e laboratori per grandi e piccoli che spaziano dalle lingue straniere a quello di fumetto.

“Il nostro è uno spazio indipendente senza scopo di lucro che propone anche durante l’anno momenti di riflessione su quelli che secondo noi sono grandi temi come la condizione della donna, la violenza di genere, l’omofobia o l’incontro tra varie culture. Abbiamo il desiderio di offrire un contributo alla crescita sociale e culturale del territorio e di condividere con la gente gli eventi presentati”. 

Per restare aggiornati sugli appuntamenti e laboratori dell’Associazione Pandora, basta seguire la sua pagina Facebook.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.