Pic nic nell giardino di Sant'Orsola

A seguito delle dichiarazioni da parte del Consorzio Santa Trinita di stamattina nel quale si apprendeva il mancato rinnovo dell’incarico per la gestione dei giardini di Sant’Orsola, arriva la replica da parte dell’Amministrazione comunale.

“Stupisce e rammarica quanto dichiarato dal Consorzio – si legge nella nota – dato che per l’Amministrazione non ci sono dubbi sulla volontà di sostenere questa esperienza di gestione dei giardini di Sant’Orsola come è sempre stato fatto. Innanzitutto è bene chiarire che non c’è stata alcuna revoca ma, come ben sa il Presidente del Consorzio, è scaduto il bando di apertura e chiusura del giardino già rinnovato fino al limite consentito per legge. Quando la scorsa estate il Comune ha pubblicato un bando per la gestione di apertura e chiusura dei giardini, sperimentato in un primo momento per il solo parco ex Ippodromo, è stata esclusa l’area di Sant’Orsola proprio per non dover revocare l’affidamento al Consorzio che, tra l’altro, ha affidato a una società specializzata questo servizio. Al momento che per legge non poteva essere fatto un ulteriore rinnovo di questo servizio è stato spiegato al Consorzio che il Comune si sarebbe accollato l’onere del pagamento del servizio di apertura e chiusura, affidato con apposito bando a società specializzate, mentre avrebbe senza alcun problema lasciato la gestione dello spazio al Consorzio in forza del regolamento dei beni comuni licenziato proprio un anno fa dal Consiglio comunale”.

In merito alle iniziative promosse dal Consorzio nello spazio, dal Comune commentano che “l’Amministrazione non ha mai fatto mancare il proprio sostegno e contributo economico tramite gli assessorati alla Cultura e allo Sviluppo economico per un totale di oltre 50mila euro. Un mese fa lo stesso Consorzio ha chiesto un appuntamento all’Amministrazione per spiegare un nuovo progetto diverso dai Giardini di Sant’Orsola e non più tardi di dieci giorni fa il Presidente Francesco Querci ha incontrato il sindaco che anche in quell’occasione ha ribadito la disponibilità a collaborare e a sostenere l’attività del Consorzio”.

E sulle polemiche dei residenti della scorsa estate: “La posizione dell’Amministrazione comunale rispetto al Consorzio è sempre stata netta e coerente, prendendo piena difesa dell’attività da loro svolta anche quando, come la scorsa estate, si sono create tensioni con i residenti o polemiche. Una posizione non di facciata ma sostanziale, presa anche in Consiglio comunale quando è stato sollevato il dibattito sul varco nel muro per creare un’uscita di sicurezza perché è riteniamo eccezionale il lavoro che il Consorzio ha svolto. Non capiamo cosa sia cambiato da allora, pare solo che le motivazioni addotte dal Consorzio sono infondate o banalmente male espresse. L’Amministrazione ha sempre sostenuto le iniziative del Consorzio e non c’è alcuna revoca della concessione”.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.