La decima edizione di Bomba libera tutti, la Festa della liberazione del 25 Aprile pratese, porta sul palco Marina Rei e Paolo Benvegnù.

Canzoni contro la disattenzione, il progetto di Marina Rei e Paolo Benvegnù che li ha visti impegnati in un lungo tour durante l’estate scorsa, si sposa perfettamente ai tempi e allo spirito di Bomba libera tutti: i due musicisti saranno per la prima volta sul palco insieme a Prato per portare a Bomba libera tutti una narrazione fatta di canzoni di passato, presente e futuro in un concerto di ” esposizione della memoria, di disobbedienza verso la disattenzione e di gioiosa appartenenza – si legge nel comunicato – che si sviluppa tra brani inediti, riletture di classici della canzone italiana e momenti più significativi dei rispettivi repertori”.

Non solo Rei e Benvegnù, sul palco: Bomba libera tutti prevede anche la programmazione di Urban Blackout con cinque band che si alterneranno sin dal primo pomeriggio. In piazza troverete anche street food e bevande, banchi delle associazioni e spettacoli.

Ecco il programma completo degli eventi collaterali.

Spazio bimbi a cura dell’Associazione Futuro Domani.
Troverete un workshop di parkour, lo spettacolo Bamboofire del gruppo Respira, i pannelli artistici di SprayZ e le mostre fotografiche del Gruppo Emergency Prato e dell’ANPI pratese.

Ore 19,30: Presentazione del libro Nessun inverno dura di Federica Patti e omaggio a Fabrizio De Andrè a cura di Altroteatro.

Programma musicale a cura di Urban Blackout, special guest Bucket Butchers.

Ore 16: Officina del suono
Ore 17: Away from crowd
Ore 18:PraterGasse
Ore 19: Magnitudo 18
Ore 20: Floridi
Ore 21: Tundra Orbit
Ore 22,30: Marina Rei e Paolo Benvegnù

Ingresso libero.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.