E’ un tributo alla storia produttiva di Prato di un giovane artista che si firma Yuri. Il murales è stato realizzato nei giorni scorsi nel sottopasso che da piazza Ciardi porta alla stazione Porta al Serraglio ed è un progetto che rientra in Poli di Creattività, il progetto di riqualificazione urbana portato avanti da Alp (Libertà è partecipazione) per il Progetto Prato.

“Per questo progetto mi sono ispirato all’importante storia dell’industria tessile della città di Prato – ha spiegato Yuri Romagnoli – Ho voluto mescolare la tematica principale di tutte le mie opere di street art, la bicicletta, con questa visione storica e tipica della città. Ne ho ricavato un progetto in cui immagino una fabbrica tessile alimentata dalla forza a pedali. Bici modificate che creano energia pulita e fanno funzionare i telai e le varie attrezzature per il confezionamento di abiti. Una metafora della forza lavoro che fa crescere, tutta insieme, l’economia della città”.

Il murales

murales_yuri_5

murales_yuri_4

murales_yuri_3

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.