C’è un appuntamento bello e importante domenica pomeriggio (28 febbraio, ore 17,30) negli spazi di Aut. E’ la presentazione del graphic novel “Ilaria Alpi, il prezzo della verità” di Marco Rizzo e Francesco Ripoli (edizioni Beccogiallo). Ilaria Alpi è la giornalista del Tg3 uccisa da un commando somalo, insieme al suo operatore Miran Hrovatin, il 20 marzo 1994 a Mogadiscio, in Somalia (qui tutta la storia).

A Prato, domenica, arriveranno gli autori Marco Rizzo, giornalista che ha già pubblicato graphic novel su, tra gli altri, Peppino Impastato (Peppino Impastato, un giullare contro la mafia (BeccoGiallo), insignito del Premio Giancarlo Siani e del Premio Pino Zac) e il disegnatore Francesco Rispoli.

“Ilaria Alpi, il prezzo della verità” ripercorre gli ultimi giorni di vita della giornalista Ilaria Alpi assassinata insieme al suo operatore di ripresa. Il fumetto è corredato da numerose testimonianze di persone vicine ad Ilaria e getta una luce sulla vita e la professione di una donna coraggiosa e intraprendente che nel suo lavoro metteva tutta la passione per la ricerca della verità. Prefazione di Giovanna Botteri, inviata del TG3 e compagna di scuola di Ilaria. L’intervento di Giovanna Mezzogiorno, l’attrice che ha interpretato il ruolo di Ilaria nel film “Il più crudele dei giorni” di Ferdinando Orgnani e l’intervista a Mariangela Gritta Grainer, consulente della Commissione Parlamentare d’inchiesta sulla morte di Ilaria Alpi.

L’incontro di domenica è il secondo e ultimo appuntamento di “Comic Report”, mini rassegna dedicata al fumetto di impegno civile.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.