I tre spazi delle Residenze Creative sono stati assegnati: la sala espositiva, la sala danza e l’open space saranno anche luogo di progettazione e gestione di attività artistiche e culturali.

Residenze Creative, progetto del Comune di Prato che vuole rendere Officina Giovani uno dei poli creativi di Prato, ha scelto in Teatro Metropopolare, collettivo di artisti fondato sull’esplorazione delle pratiche teatrali e video, Estuario e Factory Lab, che si propone di realizzare una scuola dedicata a cinema e teatro, i suoi vincitori, ed ha già iniziato a lavorare: domenica 19 Maggio alle 18,30, infatti aprirà Where to now?, la mostra di arte contemporanea nata dopo i 10 incontri che Estuario, studio per artisti e curatori, ha realizzato con i ragazzi del progetto e che promette di essere solo il primo di molte.

Nato grazie al Regolamento per la gestione condivisa dei beni comuni, Residenze Creative durerà un anno, prorogabile per altri 12 mesi. Gli spazi selezionati saranno così condivisi: Estuario in sala espositiva, Factory Lab in sala danza e Teatro Metropopolare nell’open space.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.