Venerdì 26 giugno

Via Giordano, ore 18
“Piazza dell’Immaginario”: inaugurazione nuova mostra. Piazza dell’Immaginario è un progetto che nasce nel 2014 dalla volontà di rendere migliore e più accogliente il quartiere dove Dryphoto arte contemporanea ha sede e nel quale é condensata,in una piccola superficie, un’ampia diversità di culture, realtà, ambienti socioeconomici, interessi e necessità. Nell’edizione 2015 opere di Francis Alÿs, Olivo Barbieri, Bianco-Valente, PantaniSuracee Bert Theis si aggiungeranno ai lavori di Andrea Abati, Gabriele Basilico, Bleda y Rosae del gruppo R.E.P. Revolutionary Experimental Space installati nel 2014. Il percorso espositivo si estende nel quartiere e occupa nuovi spazi attraverso installazioni permanenti, interventi site-specific e azioni.

Interno 8 (corte di Via Genova), ore 18
Inaugurazione dell’installazione “Fuori dal Trecciato – Le relazioni prendono forma” di Emanuela Baldi I Manuela Mancioppi I Tatiana Villani con un intervento di Valentina Lapolla e la collaborazione di Matteo Innocenti.

Locanda del terzo Tempo (via santa trinità) ore 19
“Ciao estate Party”, apericena e Jiman Samavat dj set

La Gualchiera (Montemurlo), ore 21,30
Aspettando il Signor K. – Spettacolo del laboratorio teatrale 2014/2015

Ex Fabrica, ore 22
Massaroni Pianoforti in concerto. Un bizzarro cantautonomo, come si definisce lui stesso: uno dei migliori dischi usciti negli ultimi anni.

Corte Palazzo Datini, ore 21,30
Naomi Berrill in concerto. Musicista irlandese, ma fiorentina di adozione, è la fondatrice e direttrice artistica del festival musicale High Notes, che si tiene ogni anno sulle Alpi Apuane, ispirato dal suo amore per la terra e l’ambiente. Passione che si ritrova nel suo album d’esordio, From the Ground, frutto di una vasta esperienza musicale di rivisitazione e di una formazione eclettica, dal rococò al folk, da Debussy a Nick Drake, nel quale la giovane artista rende onore alle proprie radici e influenze.

Tondo (piazza Mercatale), ore 21,30
Frak DD & friends in concerto

Officina Giovani, ore 21.30
Farraggini in tempo di Maggese” – Iniziativa per sostenere la ricostruzione dello spazio culturale “Maggese”, distrutto dal vento lo scorso inverno. Teatro, danza, performance.

Corte sculture Lazzerini, dalle 20
Prato Film Festival. Leggi il programma

Sabato 27 giugno

Piazza del Mercato nuovo, mattina
Terra di Prato – Mercato dei produttori agricoli o della filiera corta

Energy Festival (piazza Duomo), ore 16-23
Due giorni di concerti, laboratori didatici, sport e showcooking per promuovere la ‘cultura’ del risparmio energetico e dell’uso consapevole dell’energia. La sera Giuliano Palma in concerto. Consulta il programma

“Xtreme Valley Vernio”, Vernio, tutto il giorno
Due giorni di sport estremi su due ruote e molto altro ancora in Valbisenzio. Ecco il programma.

Giardino Bonamici, ore 20,30
Festa della convivenza – Torna per il secondo anno nel Giardino Buonamici la “Festa della convivenza”, organizzata dall’associazione Senegalesi di Prato. L’appuntamento è per sabato 27 giugno a partire dalle 20.30. Si tratta di un evento legato all’inizio del Ramadan, una delle principali ricorrenze della religione musulmana.

Corte sculture Lazzerini, dalle 20
Prato Film Festival. Leggi il programma

Tondo (piazza Mercatale), ore 21,30
The Outsiders, acoustic trio in concerto

Ex Fabrica, ore 22
Green Like July in concerto. Pop è la parola che si addice a Andrea Poggio: prodotto da A.J.Mogis (Saddle Creek rec.) e licenziato in Italia a La Tempesta Dischi

Domenica 28 giugno

Piazza del mercato nuovo, tutto il giorno
Mercato straordinario

“Xtreme Valley Vernio”, Vernio, tutto il giorno
Due giorni di sport estremi su due ruote e molto altro ancora in Valbisenzio. Ecco il programma.

Piazza del Duomo, ore 9-23
Energy Festival: Due giorni di concerti, laboratori didatici, sport e showcooking per promuovere la ‘cultura’ del risparmio energetico e dell’uso consapevole dell’energia. La sera il concerto degli Street Clerks. Consulta il programma

Teatro La Baracca, ore 17
“Lo spettacolo della città”: Spettacolo itinerante da un progetto, format e testi di Maila Ermini; collaborazione: Gianfelice D’Accolti; consulenza: Prof. Arch. Giuseppe A. Centauro
Una rappresentazione teatrale sotto forma di visitazione di zone periferiche, poco conosciute, ma altamente significative ed evocative: Ermini e D’Accolti ci invitano, letteralmente, in viaggio attraverso luoghi densi di storia, natura e poesia, in cerca di uno sguardo inusuale.
Su di un autobus gli spettatori-viaggiatori percorreranno una geografia teatrale del territorio pratese, dal Centro di Scienze Naturali di Galceti al Macrolotto, dal Tribunale al fiume Bisenzio.

Corte sculture Lazzerini, dalle 20
Prato Film Festival. Leggi il programma

Tondo (Piazza Mercatale), ore 21,30
The Rose, Janis Joplin cover band in concerto

Ex Fabrica, ore 21,30
Dente – Favole per bambini molto stanchi
Il cantautore Dente presenta il suo libro di favole per bambini, edito da Bompiani

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.