"Neuf - Non è un festival" al Controsenso (2015)

Il prossimo 7 settembre aprirà i battenti “Il Contro”, un nuovo locale nato dalle ceneri del “Riff Club” e del “Controsenso, che promette di portare a Prato una ventata di rock underground.

E proprio allo spirito di quello che fu il “Controsenso” si ispira il nome del locale nato per iniziativa di Damiano Gori, che fino a qualche anno fa gestiva il No Cage.

“Il Controsenso è la storia dei locali a Prato, un posto che ho frequentato e amato insieme a tante altre persone  e quindi questo è una specie di sogno che si realizza – comincia Gori – le intenzioni sono chiare già  col nome: “Il Contro” è una citazione voluta e cercata, perché è mia intenzione riprendere quello spirito originario, riallacciare quel filo che si è un po’ spezzato negli ultimi anni. La prima cosa che farò – conclude – sarà dipingere tutto di nero”.

“Il Contro”, in via Saccenti, sarà un circolo Acsi in cui, racconta Gori, “alterneremo serate underground a quelle elettroniche fino ad arrivare alle serate a tema, anche durante la settimana”.

Ci sono già un bel po’ di concerti pronti. Il giorno dopo l’inaugurazione ufficiale, l’8 settembre, arriveranno i Cripple Bastards, il 13 settembre, dalla Francia, i Mars Red Sky, il 19 settembre le Soap Girl, il 22 settembre Pino Scotto. E poi, con una programmazione ancora da definire in toto, anche Nabat e i Continental (6 novembre) di Ricky Barton.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.