Inizia il Settembre 2018, tra concerti, mostre, appuntamenti da non mancare per chi vuol vivere a pieno queste settimane di festa nella città di Prato.

Visto che ci sono davvero tante cose, abbiamo deciso di fare una piccola guida con tutto quello che è il programma.

Iniziamo con un’informazione logistica: i biglietti per i concerti a pagamento sono ancora più o meno disponibili, anche presso la cassa che si trova all’ex cinema Excelsior in via Garibaldi aperta tutti i giorni dalle ore 18. Anche per quelli che vengono annunciati come sold out, gli organizzatori hanno promesso di tenere qualche manciata di posti da vendere direttamente lì la sera del concerto. Quindi: se ancora non avete acquistato il biglietto per il vostro cantante preferito, avete la vostra ultima occasione in via Garibaldi.

CONCERTI

Giovedì 30 agosto – Piazza Duomo, ore 21,15 (25/30 euro)
Caparezza col suo “Prisoner 709”

Venerdì 31 agosto – Piazza Duomo, ore 21,15 (25/35 euro)
The Darkness, unica data italiana. In apertura i Noise pollution

Sabato 1 settembre – Piazza Duomo, ore 19,30 (35/40 euro)
Einstürzende Neubauten, dEUS, Blonde Redhead

Domenica 2 settembre – Ex Excelsior Sala Garibaldi, ore 18,30 (18 euro)
Roberto Angelini e Rodrigo D’Erasmo in Way to blue, omaggio a Nick Drake

Domenica 2 settembre – Piazza Duomo, ore 21,15 (18/25 euro)
The Zen Circus e A Toys Orchestra in concerto

Lunedì 3 Settembre – Piazza Duomo, ore 21,15 (25 euro)
Cristiano De Andrè in “De Andrè canta De Andrè”

Martedì 4 Settembre – Piazza Duomo, ore 21,30 INGRESSO LIBERO
Concerto Camerata Strumentale “Città di Prato”, musiche di Beethoven e Bernstein. Quasi 300 persone sul palco tra musicisti e coristi.

PIAZZA DEI PICCOLI

Dal 30 agosto al 3 settembre in piazza Santa Maria in Castello, quattro giorni all’insegna del divertimento per i più piccoli. Laboratori, possibilità di giocare in piazza e molti appuntamenti (quasi tutti gratuti). Ecco il programma completo.

EVENTI DISSEMINATI

Giovedì 30 agosto – Frari delle Logge (Piazza del Comune), ore 17.30
Festival preview – Freaky Deaky #Opendays 2018. Si tratta del primo evento del Settembre, un aperitivo in compagnia dei dj di Freaky Deaky: Paul Daze, Giulio Chiaramonti e Sixty.

Venerdì 31 agosto e sabato 1 settembre – Museo Palazzo Pretorio, ore 18,30
“Freaky Deaky #Opendays 2018”: si tratta di l’occasione di visitare il museo di Prato e poi fare un aperitivo sulla terrazza di Palazzo Pretorio al tramonto con buona musica elettronica. Obbligatoria la prenotazione, posti limitata: qualche informazione in più.

Sabato 1 settembre – Piazza delle Carceri, ore 19
“Klab”, esibizione con dj set, boxe, arti marziali

MOSTRE

Venerdì 31 agosto (fino a domenica 2 settembre) – Spazio Consorzio Santa Trinita
Mostra collettiva “Guardalo – Osservare, conservare, tutelare”. Sono previsti – oltre all’evento di inaugurazione il 31 alle ore 18 – anche un po’ di eventi legati a questa mostra.

Sabato 1 settembre (fino al 20 settembre) – Saletta Campolmi
Mostra “Davanti all’anima”, un progetto dell’artista pratese Francesco Vieri.

CONVENZIONI E SCONTI

Dedicati ai possessori dei biglietti dei concerti in piazza Duomo ci sono un po’ di agevolazioni in locali, alberghi e musei di Prato. Le potete consultare qui.

L’INTERVISTA

Se vi interessa conoscere gli organizzatori del festival “Settembre – Prato è spettacolo”, li abbiamo incontrati e intervistati nella nostra redazione. Si tratta di una lunga chiaccherata in cui parliamo dell’edizione 2018, con qualche curiosità. Fonderia Cultart organizzerà, da bando del Comune di Prato, anche l’edizione 2019. Sognano di portare a Prato, trai tanti, Paolo Nutini e Paolo Conte.

PARCHEGGIARE

Consiglio per chi partecipa ai concertoni. Anche se la biglietteria e l’ingresso per Piazza Duomo si trovano su via Garibaldi, il consiglio che ci sentiamo di darvi è quello di evitare Piazza Mercatale e preferire il parcheggio di Piazza del Mercato e fare due passi a piedi.

ALTRI EVENTI IN CITTA’

Oltre al Festival “Settembre – Prato è spettacolo”, ci sono anche tanti altri appuntamenti immancabili a Prato nelle prime due settimane del mese. L’8, festa della città, c’è il tradizionale Corteggio Storico, con qualche novità e tanti figuranti in costume; il 6 è, invece, la giornata in cui si festeggia la Liberazione di Prato dal Nazifascismo con tanti appuntamenti per l’occasione; per gli amanti c’è anche la Palla Grossa, che da quest’anno è stata spostata in piazza del Mercato Nuovo. Infine, per gli amanti della musica davvero alternativa e rock, c’è il Santa Valvola Fest 2018.

Buon settembre a tutti.